Gli essiccatori TecnoFrutta : recensione

Gli essiccatoi TecnoFrutta vengono realizzati in acciaio inox e in materiale plastico per un uso alimentare, in particolare sono utilizzabili per l’essiccazione di ortaggi quali pomodori, zucchine, peperoni, cipolle, funghi e per frutta come prugne, albicocche, pesche, pere, mele ed altri prodotti alimentari.

Le caratteristiche degli essiccatori TecnoFrutta.

Gli essiccatori TecnoFrutta vengono progettati e costruiti per poter agevolare le diverse fasi di lavorazione del prodotto ortofrutticolo, con una grande attenzione alla facilità di sanificazione della macchina.
Obiettivo primario dell’azienda è quello di poter realizzare macchine versatili e tanto efficienti capaci di lavorare le più varie tipologie di prodotti ortofrutticoli.
L’essiccamento è un’operazione che consente di poter allontanare un certo quantitativo di acqua da un prodotto alimentare attraverso evaporazione, procedimento promosso dalla somministrazione di calore mediante aria calda secca e dall’allontanamento contemporaneo del vapore prodotto.
Tali impianti si vanno a basare sulla movimentazione forzata dell’aria, che dopo essere stata opportunamente trattata nel gruppo di trattamento di aria, investe orizzontalmente la matrice vegetale essiccandola.
La macchina è idonea per produrre ogni tipologia di prodotti semidry ed alcuni prodotti dry, inoltre è dotata di sistema di allarmi, ed anche di gestione e programmazione mediante internet ed infine si caratterizza per la disposizione di un particolare sistema di lavaggio automatico.
Tale tipologia di macchina è stata prodotta per poter produrre in continuo prodotti semidry e dry, difatti, è in grado di poter togliere l’acqua dalla matrice vegetale così da poterla stressare meno possibile. Tale operazione sarà eseguita lavorando a temperature basse, basse umidità e con lo sfruttamento delle caratteristiche costruttive della stessa macchina, dando un rivoltamento continuo delicato al prodotto e riuscendo così a potergli dare inoltre necessari stadi di rinvenimento per poter garantire un’ottima essiccazione, questo consentirà ai prodotti di avere:

-un’ottima ritenzione delle relative caratteristiche organolettiche;
-un’altissima uniformità di essiccazione;

-una bassa presenza di manodopera.

La capacità di produttiva della macchina è funzione del tempo ed anche della temperatura di essiccazione impostata, dunque della matrice vegetale e del prodotto finale che si vorrà realizzare.

Gli essiccatori per alimenti consentono dunque di poter conservare frutta e verdura, si tratta appunto di un prodotto messo in commercio e destinato a chi ama metodi più naturali e classici per preparare e conservare alimenti. Nei cibi essiccati non saranno aggiunte sostanze chimiche oppure eventuali ingredienti, quali sale, aceto e zucchero, così che le proprietà nutritive degli alimenti resteranno inalterate.

Altri informazioni ed interessanti notizie su www.essiccatoriperalimenti.it per sapere come scegliere un essiccatore che maggiormente risponde alle personali esigenze.